Omega 3: benefici e proprietà per la nostra salute

Omega 3: benefici e proprietà per la nostra salute

Gli Omega 3 sono acidi grassi essenziali, noti per i loro innumerevoli benefici per la salute.

E in questo articolo ti guideremo alla scoperta delle loro caratteristiche fondamentali partendo, innanzitutto, da cosa sono e a cosa servono, per poi passare a quando e come assumerli.

Inoltre, scoprirai l'importanza che questi nutrienti hanno per il cuore, il cervello e il benessere generale.

Chiaramente, non mancheranno consigli pratici su come integrarli, efficacemente, nella tua alimentazione - sia attraverso la dieta che mediante integratori.

Cosa sono gli Omega 3

Gli Omega 3, come già accennato, sono acidi grassi polinsaturi fondamentali per numerose funzioni del corpo umano.

La brutta notizia? Il nostro organismo non è in grado di produrne quantità sufficienti.

Per questo motivo, è necessario introdurli attraverso l’alimentazione o l’integrazione.

Esistono 3 tipi principali di acidi grassi Omega 3, ognuno con ruoli specifici e fonti alimentari:

  1. Acido Alfa-Linolenico (ALA) → È la forma vegetale di omega 3, presente in alimenti come semi di lino, noci, e oli vegetali. Il corpo può convertire una piccola parte di ALA in EPA e DHA, ma l'efficienza di questa conversione è limitata.
  2. Acido Eicosapentaenoico (EPA) → Si trova prevalentemente in pesci grassi (salmone, sardine, ecc) e frutti di mare, l'EPA è coinvolto nella produzione di molecole chiamate eicosanoidi, che giocano un ruolo cruciale nella riduzione dell'infiammazione.
  3. Acido Docosaesaenoico (DHA) → Anche il DHA si trova principalmente nei pesci grassi ed è essenziale per il cervello e la salute degli occhi. Una percentuale significativa di DHA è presente nella retina e nel tessuto cerebrale.

La distinzione tra queste forme di Omega 3 è importante, poiché EPA e DHA sono considerati più attivi biologicamente e offrono maggiori benefici per la salute rispetto all'ALA.

Tuttavia, tutte e tre le tipologie contribuiscono al benessere generale e sono cruciali per il corretto funzionamento del nostro organismo.

A cosa servono gli Omega 3

Gli Omega 3 sono acidi grassi con un ampio spettro di benefici per la salute e per il corretto funzionamento di diversi sistemi del corpo. Ecco alcuni dei più significativi.

Salute Cardiovascolare

Gli Omega 3 sono noti per il loro potente effetto protettivo sul cuore.

Contribuiscono a ridurre i livelli di trigliceridi nel sangue, abbassare la pressione sanguigna, ridurre il rischio di formazione di coaguli sanguigni e prevenire l'aritmia cardiaca.

Questi effetti sinergici aiutano a diminuire il rischio di infarti e ictus.

Funzione Cerebrale e Salute Mentale

Il DHA è un componente strutturale del cervello, essenziale per il neurosviluppo nei bambini e per mantenere la funzione cognitiva negli adulti.

Gli Omega 3 hanno dimostrato di migliorare la memoria e sono stati associati a un minor rischio di declino cognitivo legato all'età.

Inoltre, l'assunzione di omega 3 può avere effetti benefici su disturbi mentali come la depressione e l'ansia.

Riduzione dell'Infiammazione

L'EPA e il DHA hanno effetti anti-infiammatori, che possono aiutare nel trattamento e nella gestione di malattie croniche infiammatorie come l'artrite reumatoide, la psoriasi e l'eczema.

La loro azione può anche essere benefica nel controllo dell'infiammazione sistemica, spesso associata a malattie croniche.

Salute degli Occhi

Il DHA è un componente principale della retina.

Contribuisce a mantenere la funzionalità visiva e a prevenire la degenerazione maculare legata all'età, una delle principali cause di cecità negli anziani.

Sviluppo Fetale

Durante la gravidanza e l'allattamento, l'assunzione di omega 3 è fondamentale per lo sviluppo neurologico e visivo del feto e del neonato.

Gli integratori di DHA sono spesso raccomandati alle donne incinte per supportare il corretto sviluppo del cervello e degli occhi del bambino.

Quando assumere gli Omega 3

L'assunzione di Omega 3 è consigliata per mantenere un buon stato di salute generale, ma ci sono momenti specifici nella vita di una persona o condizioni di salute in cui diventa particolarmente importante incrementare l'apporto di questi nutrienti essenziali.

Durante la gravidanza e l'allattamento

Come anticipato, gli Omega 3, in particolare il DHA, sono fondamentali per lo sviluppo neurologico e visivo del bambino.

Le donne incinte e quelle che allattano sono incoraggiate ad aumentare l'assunzione di Omega 3 per supportare la crescita e lo sviluppo ottimali del feto e del neonato.

Anziani

Con l'avanzare dell'età, aumenta il rischio di sviluppare malattie croniche come quelle cardiovascolari, il declino cognitivo e la degenerazione maculare.

Un adeguato apporto di Omega 3 può aiutare a mitigare questi rischi e a mantenere una buona salute cardiovascolare e cerebrale.

Persone con rischio cardiovascolare elevato

Individui con alti livelli di trigliceridi, ipertensione o storia familiare di malattie cardiovascolari possono beneficiare significativamente dall'integrazione con Omega 3 per ridurre i fattori di rischio associati.

Chi soffre di disturbi dell'umore o cognitivi

Studi indicano che gli Omega 3 possono avere effetti positivi sui disturbi dell'umore come la depressione e l'ansia, nonché supportare la funzione cognitiva.

Persone che vivono questi disturbi possono considerare l'Omega 3 come parte del loro approccio terapeutico, sempre dietro consulto medico.

Chi ha condizioni infiammatorie

Individui affetti da malattie infiammatorie croniche, come l'artrite reumatoide o malattie intestinali infiammatorie, possono trovare sollievo dai sintomi aumentando l'assunzione di Omega 3, noti per le loro proprietà anti-infiammatorie.

Come assumere Omega 3 in modo naturale

Alimenti in cui trovare Omega3 in modo naturale

Gli Omega 3 possono essere assunti naturalmente attraverso l’alimentazione quotidiana.

Ecco alcuni cibi indicati per incrementare l'assunzione di questi nutrienti vitali senza ricorrere agli integratori:

  • Consumare Pesce Grassi → Salmone, sgombro, aringhe e trota sono eccellenti fonti di EPA e DHA. L'American Heart Association raccomanda di mangiare pesce almeno due volte a settimana.
  • Semi di Lino e Chia → Questi semi sono tra le migliori fonti vegetali di ALA. Possono essere aggiunti a yogurt, frullati o insalate per un incremento nutrizionale.
  • Noci → Sono ricche di ALA e possono essere consumate come snack salutare o aggiunte a vari piatti ed insalate.
  • Oli Vegetali → Olio di lino, di canapa e di noce sono buone fonti di ALA e possono essere utilizzati in cucina o come condimento per insalate.

Integrare questi alimenti nella dieta quotidiana può aiutare a garantire un adeguato apporto di Omega 3, promuovendo la salute e il benessere generale.

Integratori a base di Omega 3: quando assumerli?

Nonostante sia possibile assumere gli Omega 3 attraverso la dieta, ci sono situazioni in cui gli integratori possono essere consigliati o necessari per raggiungere l'apporto raccomandato.

Ma quando è utile considerare l’assunzione di integratori a base di Omega 3?

Alcuni tra i casi in cui fare questa scelta, sempre su consiglio Medico, potrebbero essere:

  • Dieta senza pesce → Persone che consumano poco o nessun pesce potrebbero non ricevere abbastanza EPA e DHA dalla loro dieta e quindi potrebbero beneficiare degli integratori.
  • Esigenze specifiche di salute → Individui con condizioni di salute particolari, come alti livelli di trigliceridi o in gravidanza, potrebbero necessitare di dosi più elevate di Omega 3, oltre a quelle ottenibili solo attraverso la dieta.
  • Preferenze Vegetariane o Vegane → Dato che le principali fonti di EPA e DHA sono di origine animale, i vegetariani e i vegani possono ricorrere a integratori per soddisfare le loro necessità.

Integratori di Omega 3: a cosa servono e come sceglierli

Gli integratori di Omega 3 offrono gli stessi benefici per la salute degli Omega 3 assunti tramite l’alimentazione, inclusa la riduzione del rischio di malattie cardiovascolari, il sostegno alla salute mentale e la riduzione dell'infiammazione.

Sono particolarmente utili per garantire un adeguato apporto di EPA e DHA.

Come per la scelta di qualsiasi integratore, è sempre consigliato rivolgersi ad un medico o professionista sanitario che saprà indicare quello più adatto alle specifiche esigenze di salute.

In genere, i parametri da valutare, sono purezza e qualità. Scegliere prodotti che sono stati testati per la purezza e privi di contaminanti come mercurio, PCB e diossine, infatti, è importantissimo per scegliere il giusto integratore di Omega 3.

Un altro elemento da valutare è la concentrazione di EPA e DHA. Controlla, sempre, l'etichetta per la quantità specifica di EPA e DHA, poiché varia significativamente tra i prodotti.

Omega 3: validi alleati per la nostra salute

Gli Omega 3 sono nutrienti essenziali con un'ampia gamma di benefici per la salute, dalla salute cardiovascolare e mentale alla riduzione dell'infiammazione e al sostegno del neurosviluppo.

Che si scelga di assumere gli Omega 3 attraverso la dieta o gli integratori, è importante assicurarsi un adeguato apporto di questi acidi grassi vitali.

Ecco, quindi, per te una selezione di integratori alimentari a base di Omega 3 consigliati dai nostri Farmacisti. Se però hai dubbi o vuoi richiedere un parere più specifico basato sulle tue esigenze, non esitare a contattarci tramite l’assistenza su WhatsApp: saremo lieti di aiutarti!

Iscriviti alla newsletter

Subito uno SCONTO DEL 5% sul prossimo acquisto e resta aggiornato su novità e promozioni.

*Il Codice Sconto viene inviato per email ed è valido una sola volta per ciascun cliente con un minimo d'ordine di 69,90€. Non cumulabile con altre promozioni.