Integratori di calcio: quando (e perché) fanno bene

Integratori di calcio: quando (e perché) fanno bene

Gli integratori alimentari hanno lo scopo di migliorare il funzionamento dell’organismo, andando a sopperire alle carenze alimentari e favorendo lo stato di benessere generale.

La loro assunzione va sempre valutata in rapporto alle specifiche condizioni personali di salute, ma è indiscusso l’apporto benefico che possono assicurare. 

Tra i vari integratori alimentari disponibili, quelli a base di calcio possono rivelarsi particolarmente utili, soprattutto per contrastare e prevenire numerosi disturbi alle ossa.

Conosciamo più nel dettaglio quando, come e perché è necessario assumere integratori di calcio.

A cosa serve il calcio?

Il calcio è il minerale presente in maggiore quantità all’interno del corpo umano e l’elemento che compone le ossa, all’interno delle quali è presente sotto forma di carbonato.

Oltre che per le ossa, il calcio è indispensabile anche per lo sviluppo e il mantenimento del corretto funzionamento dei denti.

Si tratta quindi di un minerale indispensabile per evitare carenze e squilibri al nostro sistema scheletrico.

Infine, anche se più marginalmente, il calcio contribuisce:

  • Alla secrezione degli ormoni;
  • Alle contrazioni muscolari;
  • Alle contrazioni dei vasi sanguigni;
  • Alla vasodilatazione;
  • Alle trasmissioni nervose.

Perché integrare il calcio

Una carenza di calcio non solo causa l’indebolimento di denti e ossa, ma aumenta il rischio di esporre il corpo a una serie di disturbi, patologie, malattie e degenerazioni che, nei soggetti più fragili o in età avanzata, possono rivelarsi anche molto gravi.

Va infatti considerato che quando l’organismo ha bisogno di calcio, se non viene assunto regolarmente tramite l’alimentazione, lo attinge dalle riserve presenti nelle ossa e nei denti.

Vediamo quindi qual è il giusto apporto di questo nutriente essenziale e come assumerlo con l’alimentazione.

Quando integrare il calcio 

Il calcio si assume principalmente attraverso il latte e i derivati del latte, in particolare formaggi e yogurt.

Anche le verdure a foglia scura (come cavoli e broccoli), i pescii molluschi e i legumi secchi sono particolarmente ricchi di questo nutriente. 

Mediamente, il fabbisogno giornaliero è di circa 800 mg. La sua integrazione va prevista laddove vi fosse un ridotto apporto tramite l’alimentazione o nei casi in cui vi fosse un aumento del fabbisogno quotidiano.

Questo infatti varia in base al passare del tempo, per cui è maggiore nei bambini, negli adolescenti e negli anziani, che lo assorbono in maniera ridotta.

Inoltre, il fabbisogno di calcio aumenta nelle donne in gravidanza, per consentire lo sviluppo osseo del feto, e durante l’allattamento, proprio per offrire al neonato i nutrienti necessari.

Anche le donne in menopausa vanno incontro a un cambiamento dell’apporto di calcio, che può essere bilanciato con l’assunzione di appositi integratori, così come coloro che hanno un’intolleranza al latte e ai latticini, che assumono corticosteroidi o che seguono una dieta vegana.

In tutti questi casi di maggiore fabbisogno, è possibile, oltre che inserire alimenti ricchi di calcio alla propria dieta, anche ricorrere ad integratori alimentari.

Proprietà e benefici degli integratori di calcio

Come anticipato, gli integratori di calcio sono da utilizzare per riequilibrare livelli inadeguati e per evitare carenze.

Inoltre, sono ottimi per prevenire i disturbi alle ossa, come l’osteoporosi. 

Questo perché il calcio, insieme ad altre sostanze (in particolar modo la Vitamina D e la Vitamina K), impedisce alle ossa di diventare porose, fragili e di conseguenza più suscettibili a fratture.

Inoltre, gli integratori di calcio si rivelano utili per migliorare:

  • L’assorbimento del ferro a livello dell’intestino;
  • La coagulazione del sangue;
  • Il metabolismo della vitamina D;
  • Il funzionamento del sistema nervoso;
  • La riduzione dei livelli di colesterolo nel sangue;
  • La regolazione della pressione sanguigna.

Integratori di calcio in base alla necessità

Gli integratori di calcio che si trovano in commercio non sono tutti uguali, ed è bene distinguerli e riconoscerli per poter comprendere quali sono quelli più adatti alle proprie necessità. 

Questi integratori, infatti, sono realizzati con i sali di calcio e non con il calcio elementare. I più diffusi sono quelli a base di carbonato di calcio e citrato di calcio.

Gli integratori con carbonato sono solitamente più economici e assicurano un effetto migliore se assunti durante i pasti o a stomaco vuoto. 

Quelli contenenti citrato, invece, vanno assunti a stomaco vuoto.

Tra le soluzioni più utilizzate rientrano anche gli integratori di calcio e magnesio, un minerale fondamentale per assicurare il funzionamento dell’apparato nervoso, circolatorio e muscolo-scheletrico.

Qualunque sia il tipo di integratore utilizzato, è importante considerare che si può migliorare l’assorbimento del calcio attraverso l’adozione di alcuni semplici accorgimenti.

Nel periodo di assunzione degli integratori, infatti, è consigliato evitare:

  • Le bevande alcoliche;
  • Le bevande a base di caffeina (tè, caffè, ecc.);
  • Il fumo;
  • Gli alimenti a base di fibre.

Come scegliere l'integratore di calcio

Come capire, quindi, qual è l’integratore di calcio più adatto alle nostre esigenze?

Di per sé, tutti gli integratori sono validi e non ce n’è uno più efficace dell’altro, ma tutto va contestualizzato in base alle esigenze nutrizionali, anagrafiche e specifiche di ciascuno.

Per orientare correttamente la scelta è doveroso, innanzitutto, comprendere la quantità di calcio, puro o elementare, presente nell’integratore in modo da assumerne la quantità necessaria.

Inoltre, è importante verificare quali minerali e vitamine essenziali sono presenti.

Tra i minerali, gli integratori di calcio possono essere preparati con magnesio, zinco, selenio o ferro, mentre tra le vitamine le principali sono quelle del gruppo D, B e K.

In caso di dubbi è consigliato rivolgersi al Medico che, in base alla storia clinica del paziente, sarà in grado di prescrivere il giusto integratore per raggiungere il fabbisogno giornaliero.

Il migliore integratore di calcio in farmacia

In commercio, gli integratori di calcio sono disponibili in diversi formati

Dalle compresse alle capsule, passando per le tavolette, la polvere effervescente (sia in stick che in bustine) e le gocce, è possibile scegliere il formato più adatto in base alle proprie esigenze.

Se sei alla ricerca di un integratore di calcio, qui trovi una selezione dei nostri migliori prodotti. Per qualsiasi dubbio o domanda, non esitare contattare i nostri farmacisti su WhatsApp per un consiglio personalizzato!

Iscriviti alla newsletter

Subito uno SCONTO DEL 5% sul prossimo acquisto e resta aggiornato su novità e promozioni.

*Il Codice Sconto viene inviato per email ed è valido una sola volta per ciascun cliente con un minimo d'ordine di 69,90€. Non cumulabile con altre promozioni.